Come Fare la PARMIGIANA di MELANZANE (ricetta per la preparazione) – Cucina italiana con Graziana! 🍆

In questo video ci occuperemo nuovamente di cucina italiana! Infatti, vedremo come si prepara e conosceremo un po’ di curiositĂ  e la storia di uno dei piatti piĂą amati dagli Italiani: la parmigiana di melanzane!

📝 Ricetta parmigiana: https://learnamo.com/parmigiana-melanzane/

👚 👕 LearnAmo Collection: https://teespring.com/stores/learnamo-collection

Se vuoi essere sempre aggiornato sui nuovi contenuti che pubblichiamo giorno per giorno, seguici su:

Facebook: https://www.facebook.com/LearnAmo/

Instagram: https://www.instagram.com/LearnAmo/

Twitter: https://twitter.com/LearnAmo/

CuriositĂ  e Preparazione della Parmigiana

Iniziamo con una paio di domande a scelta multipla riguardanti la storia e alcune curiosità sulla parmigiana, affinché possiate scoprire qualcosa in più su questa pietanza. Per conoscere le risposte, guardate il video allegato a questo articolo.

1) Da dove deriva il termine “parmigiana”?

A) Dalla parola antica per indicare la frittura

B) Dalla parola antica per indicare un tipo di finestra

C) Dalla parola antica per indicare il formaggio

2) A quale cittĂ  italiana risale la prima testimonianza storica della “parmigiana”?

A) Napoli

B) Bari

C) Torino

Bene, adesso vediamo come si prepara:

Ingredienti per la preparazione (per 6 persone)

– 3 melanzane grandi

– 4/5 uova (in base alla dimensione)

– Olio per friggere (quanto basta)

– Sale (quanto basta)

– Farina (quanto basta)

Ingredienti per il sugo

– 1 bottiglia di salsa di pomodoro

– Olio (quanto basta)

– Sale (quanto basta)

– 3/4 foglie di basilico

– Cipolla (quanto basta)

– Acqua (quanto basta)

Ingredienti per il condimento

– Mozzarella (quanto basta)

– Mortadella (quanto basta)

– Formaggio grattugiato (quanto basta)

Preparazione della Parmigiana 

1) Togliere la parte superiore delle melanzane e, in seguito, pelarle

2) Tagliare le melanzane a fettine dello spessore di circa 5 millimetri

3) Disporre le fettine ben aperte in un piatto, fino a coprirne tutta la superficie

4) Cospargere il primo strato di sale, consentendo alla melanzana di perdere la sua acqua

5) Continuare ad affettare le melanzane e disporre le fettine sul piatto, creando vari strati e cospargendoli di sale.

6) Lasciare che la melanzana, a contatto con il sale, perda la sua acqua per alcuni minuti

7) Versare l’olio in una pentola, aggiungere la cipolla, il sale, il basilico, e la salsa

8) Aggiungere dell’acqua, quanto basta

9) Cuocere il sugo a fuoco lento per circa 30 minuti

10) Rompere in piatto le uova e mescolare energicamente con una forchetta

11) Aggiungere del formaggio alle uova, e mescolare il tutto

12) Versare della farina in un secondo piatto per passarci le fette di melanzana

13) Adagiare le fette di melanzana infarinate nel piatto con le uova e il formaggio

14) Girare tutte le fettine con una forchetta affinché si ricoprano di uova

15) Versare l’olio per la frittura in una padella a fuoco medio, e attendere che e diventi bollente

16) Alternare infarinatura e frittura delle fettine (5-6 fettine alla volta)

17) Lasciare le fettine nell’olio e attendere che bordi diventino dorati, per girarle in seguito!

18) Una volta dorate, tirare le fettine fuori dall’olio e posizionare le fettine infarinate successive

19) Versare il sugo sul fondo della teglia

20) Fare uno strato di fettine di melanzane e condire con della mortadella (a fette o pezzetti)

21) Aggiungere della mozzarella a pezzettini, e poi molto formaggio

22) Ricoprire il primo strato con dell’altro sugo

23) Ripetere il processo fino a terminare le fettine di melanzana

24) Infornate a 200° per circa 30 minuti fino a formare una crosta

👇🏽 TI CONSIGLIAMO DI GUARDARE ANCHE: 👇🏽

Come fare focaccia barese: https://youtu.be/nZPzPdtK7Ag

Come fare cavatelli e orecchiette: https://youtu.be/gNIM3DUazf0

Video pubblicato su https://www.youtube.com/watch?v=sTm9dI9fX7s da LearnAmo

Hai passione per la cucina?
Scopri questi straordinari ingredienti in vendita online in offerta speciale, inclusi lieviti e farine professionali.

Condividi questa pagina